E nell'attesa non smetto di ballare....... danzo con il tuo spirito

Tanti anni fa avevo una relazione animica con un catalizzatore di cambiamento, un uomo inglese (a cui mando un saluto di gratitudine al di là del velo dove ora ora si trova libero e felice: hi there David!!), che ad un certo punto se ne è tornato negli Stati Uniti . Nessuna promessa, nessuna certezza che sarebbe tornato, nessuna telefonata, nessuna notizia. Solo la vaga promessa fattami prima di partire che sarebbe ritornato, forse, dopo un un paio di mesi. Dopo una prima settimana tranquilla, sono andata in ansia. E se non fosse tornato? E se sì, quando sarebbe tornato? Perchè non mi chiamava? Conoscendolo potevano trascorrere due mesi o due anni. Così sono andata da una mia conoscente che canalizzava. Quell’entità, canalizzata non così puramente dalla signora in questione, disse alcune cose non correte, ma ne disse una di una saggezza magistrale che voglio riportarti. Mi disse di non contare i giorni sul calendario mettendo le crocette ( cosa che di fatto stavo facendo!) perché al di là del velo il tempo non ha uno sviluppo lineare come lo conosciamo noi. Mi disse che lui sarebbe tornato quando avessi imparato a vivere nel presente, a distrarmi, a essere felice senza aspettare nessuno. Così mi iscrissi a una scuola intensiva d’inglese, in palestra, dipinsi la casa di giallo ocra, iniziai un corso di danza afro, uscii con le amiche e mi buttai nel mio lavoro! Arrivò poi un giorno in cui ero molto molto felice… ti ho raccontato questo, perché nella relazione tra Fiamme Gemelle il tempo della separazione e dell’attesa ( e se stai lavorando cone me sai che separazione e attesa non si adattano affatto nella relazione tra Fiamme Gemelle)  sotto vari aspetti e per vari motivi , è considerato uno dei nodi cruciali e può provocare molta sofferenza, se non sai di cosa si tratta in realtà. Te lo dico per esperienza mia diretta a di tante altre Dee con cui ho lavorato. La tendenza che hanno le donne Fiamma Gemella è quella di cristallizzare la loro vita in attesa che lui ritorni, o si dedichi a loro al 100/100, che le scelga, decidendo a priori che forma e che tipo connotazione sociale deve avere l’amore. 
Quindi quando tornerà sarò finalmente felice, realizzata, farò questo e quello….

Se vuoi approfondire  cosa intendo quando dico che la separazione e l'attesa non c'entrano nulla con le FIamme Gemelle, e dare una possibilità alla prospettiva che ti propongo, ho   dedicato a questo argomento cruciale tre webinar che trasformano il tuo modo di vivere questo periodo . Cercali qui

Tempo fa , poi, ho chiesto all’Universo di ispirarmi un messaggio per le Dee e le Fiamme Gemelle che leggono la mia pagina. Qualche ora dopo sono andata in palestra per fare Tai Chi e al desk, proprio accanto agli asciugarmi, ho trovato questa scritta che ti ho subito fotografato, perché è il messaggio che serve a ciascuna di noi,  perché ognuna sta attendendo qualcosa…o qualcuno…
Non contare i giorni, quelli del distacco, dell’assenza ( ma ti ripeto sono veramente giorni dell'attesa e del distacco ? o sei tu che li giudichi tali?)  quelli passati o che ancora devono passare per arrivare a cosa la tua anima vuole. 

Fai,invece, di ogni giorno, un giorno che conta vivendo la tua vita meglio che puoi e non solo aspettando e basta. Impiega questo tempo -prezioso-per te…. per darti amore e gioia…..e allenarti a leggere i segnali che l’Universo e la tua Fiamma ti mandano. 

Mariacristina Cardillo